schiuma


I " MERLETTI DI BRUXELLES"

La schiuma “Una birra senza schiuma è come una signora senza ornamenti” si dice in Sud Tirolo, dove la birra è compagna fedele della vita quotidiana.
In effetti la schiuma nella birra è molto di più di una caratteristica estetica.
Protegge la bevanda dal contatto diretto con l’aria e quindi dall’ossidazione.
E’ inoltre un parametro di valutazione della sua qualità.
Dalla quantità di schiuma presente nel nostro bicchiere si può infatti capire se la birra ci è stata servita alla giusta temperatura: se è scarsa è troppo fredda, se è troppo abbondante invece è troppo calda.
Esistono comunque dei criteri codificati per valutare e classificare la schiuma di una birra: che può essere scarsa, evanescente, cremosa o compatta e può avere un colore che va dal bianco fino al marrone.
La grana può essere più o meno grossa e più o meno aderente alle pareti del bicchiere, dove una buona schiuma forma archetti definiti in gergo “merletti di Bruxelles”.


PER OFFRIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE DI PROFILAZIONE. CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE ACCONSENTI ALL’UTILIZZO DEI COOKIE. PER SAPERNE DI PIÙ E PER MODIFICARE LE TUE PREFERENZE CONSULTA privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information